1 milione e 900mila circa per l’avviso “Comunità solidali” destinato alle organizzazioni di volontariato e alle associazioni di promozione sociale del Lazio

La Regione Lazio ha pubblicato l’avviso “Comunità solidali’ stanziando l’importo di 1 milione e 900mila euro a favore delle organizzazioni di volontariato e delle associazioni di promozione sociale del Lazio.

Obiettivo: implementare le reti territoriali del Terzo settore e far emergere i fabbisogni dei singoli territori nonche’ delle cosiddette best practice, ovvero le esperienze che hanno ottenuto risultati eccellenti, anche in termini di innovazione sociale.

Dotazione finanziaria: 1.913.488,57 euro

Al fine di garantire una equilibrata ed efficace distribuzione delle risorse, che tenga conto delle diversità e specificità dei bisogni del territorio regionale, si è individuato l’ambito territoriale di riferimento delle attività progettuali in quello coincidente con il territorio delle AA.SS.LL. in relazione al quale saranno adottati i massimali di ripartizione territoriale.

Il finanziamento regionale di ciascuna iniziativa o progetto, a pena di esclusione, non potrà essere inferiore a euro 20.000,00 né superare l’importo di 50.000,00 euro.

Ciascun progetto dovrà prevedere, a titolo di cofinanziamento, ulteriori risorse finanziarie messe a disposizione dal soggetto proponente o dai soggetti del partenariato o dai soggetti pubblici e privati.

Possono partecipare:  organizzazioni di volontariato (OdV) e/o associazioni di promozione sociale (APS), che risultino iscritte nel registro regionale della Regione Lazio con  sede legale e/o operativa nell’ambito territoriale di riferimento.

I soggetti proponenti, OdV/APS, possono presentare una proposta progettuale in forma singola o in partenariato.

Presentazione delle domande: entro e non oltre le ore 12:00 del 1 ottobre 2018

per consultare il bando cliccare qui: Avviso Pubblico regione Lazio “Comunità solidali”

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *