5 milioni di euro per il bando destinato a sostenere la rottamazione delle caldaie e le stufe con generatori di calore a basse emissioni o con generatori di calore alimentati a gas

Avviso pubblico della Regione Lazio “Riduzione delle emissioni inquinanti delle caldaie a biomassa legnosa” per sostituire le vecchie caldaie e le stufe con generatori di calore a basse emissioni o con generatori di calore alimentati a gas, anche con l’aggiunta di pannelli solari termici ed elettrofiltri

Obiettivo: sostenere la rottamazione e sostituzione di vecchi generatori di calore alimentati a biomasse legnose, con generatori di calore alimentati a biomasse legnose a basse emissioni ed alto rendimento o alimentati a gas (metano, GPL), anche integrati con pannelli o collettori solari termici; l’installazione di elettrofiltri finalizzata alla riduzione delle emissioni di particolato sottile degli impianti
a biomasse legnose

Qualora il singolo beneficiario sia titolare, in forza di adeguato Titolo di Disponibilità, di più unità immobiliari, la richiesta di Sovvenzione può riguardare più di un intervento, ciascuno riferibile ad una singola diversa unità immobiliare. Si chiarisce che sulla singola unità immobiliare può essere sovvenzionato un unico intervento, a titolo di esempio su richiesta presentata alternativamente dal proprietario o dal locatario, ed un unico nuovo generatore di calore a sostituzione della preesistente caldaia a biomassa legnosa.

Risorse totali disponibili: 4.850 mila euro

Il costo del singolo intervento ammissibile non potra’ comunque superare il valore di 10mila euro (se prevista la “sostituzione delle caldaie a biomassa legnosa”) e di 2.000 euro (se l’investimento prevede “installazione di elettrofiltri”).

La Regione Lazio, sulla base di questi massimali di investimenti ammessi, concede un contributo a fondo perduto pari al 60%.

Possono partecipare: soggetti pubblici o privati che, alla data di presentazione della domanda, abbiano il ‘Titolo di Disponibilita” dell’unita’ immobiliare dove sara’ realizzato l’intervento

Presentazione delle domande:  esclusivamente per via telematica compilando il Formulario disponibile on-line sulla piattaforma GeCoWEB a partire dalle 12  del 17 ottobre 2017

Per leggere il bando completo clicca qui: Avviso Pubblico Riduzione delle emissioni inquinanti delle caldaie a biomassa legnosa

N.B.: Con determinazione n. del sono state approvate le modifiche al bando per la riduzione di emissioni inquinanti delle caldaie – Lazio Europa News, Fondi SIE e POR FESR.

Le modifiche introdotte consentono di acquistare un generatore a biomassa tra quelli definiti ad alta efficienza nell’ambito del cosiddetto Conto Termico 2.0. In questo modo non è più necessario presentare la documentazione tecnica, né dimostrare che l’indice di prestazione energetica dell’edificio migliora a seguito dell’intervento.

Sarà infatti sufficiente allegare alla domanda un preventivo che riporti una marca e un modello di caldaia tra quelli previsti nel catalogo, circa un migliaio, da confermare in seguito attraverso la fattura.

Per leggere la determinazione completa clicca qui: determinazione modifica concessione contributi per la sostituzione caldaie gennaio 2018

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *