Agricoltura, adottato il nuovo regolamento sulla ruralità multifunzionale

Per sostenere lo sviluppo delle attività agricole la giunta regionale del Lazio ha adottato il nuovo regolamento sulla ruralità multifunzionale.

Gli obiettivi: salvaguardare e potenziare il ruolo dell’impresa agricola quale elemento imprescindibile per la tutela attiva del territorio e lo sviluppo socio-economico anche mediante l’accrescimento dei livelli occupazionali; contrastare la frammentazione fondiaria e la dismissione dell’agricoltura attraverso l’incentivazione di interventi volti alla ricomposizione delle aziende e all’uso produttivo del territorio agricolo; favorire gli interventi volti all’utilizzo dei manufatti rurali finalizzati ad incrementare l’offerta di servizi al territorio mediante l’introduzione di attività compatibili con l’agricoltura; recuperare e valorizzare il paesaggio, il territorio agricolo, le caratteristiche rurali degli insediamenti e dei manufatti edilizi in cui vengono svolte le attività.

Il regolamento disciplina le modalità di introduzione e svolgimento delle seguenti attività: agriturismo e turismo rurale; trasformazione e vendita diretta dei prodotti tipici; ristorazione e degustazione dei prodotti tipici; attività culturali, didattiche, sociali, ricreative e terapeutico-riabilitative

Le attività compatibili con la destinazione agricola possono essere svolte da: coltivatori diretti e imprenditori agricoli professionali, singoli o associati, soggetti pubblici e privati

Per scaricare il regolamento clicca qui: Regolamento n. 11_2015 Ruralità multifunzionale

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *