Arsial, Avviso pubblico per il sostegno di progetti finalizzati alla costituzione di Comunità del Cibo e della biodiversità di interesse agricolo ed alimentare

Arsial ha predisposto, per conto della Regione Lazio, un progetto ai sensi della Legge 194/2015 – iniziative di tutela e valorizzazione della biodiversità di interesse agricolo ed alimentare – dal titolo “Le Comunità del Cibo – uno strumento per socializzare la biodiversità agraria del Lazio”. Proposta che ha partecipato alla selezione presso il ministero delle Politiche agricole, forestali e del turismo (MiPAAFT), risultando approvata per un importo complessivo di € 23.133,95. Tale stanziamento sarà destinato alle seguenti attività:

  • € 20.100,00 a finanziare 3 progetti (oggetto del presente Avviso), selezionati da un’apposita commissione, ognuno dei quali riceverà un contributo fino ad un massimo di € 6.700,00 e fino al 100% della spesa ammissibile;
  • € 3.033,95 all’organizzazione della giornata finale di presentazione delle attività svolte, nell’ambito delle iniziative approvate.

Con il presente avviso pubblico ARSIAL, su mandato della Regione Lazio, invita soggetti in possesso dei requisiti previsti (definiti all’art. 1 dell’Avviso) a partecipare, secondo le modalità prescritte, alla realizzazione di progetti volti a promuovere l’istituzione di “Comunità del cibo e della biodiversità di interesse agricolo e alimentare”, così come definite dalla Legge 194/2015, art. 13 comma 2: “ambiti locali derivanti da accordi tra agricoltori locali, agricoltori e allevatori custodi, gruppi di acquisto solidale, istituti scolastici ed universitari, centri di ricerca, associazioni per tutela della qualità della biodiversità di interesse agricolo ed alimentare, mense scolastiche, ospedali, esercizi di ristorazione, esercizi commerciali, piccole e medie imprese artigiane di trasformazione agricola ed alimentare, nonché enti pubblici”.

Ai fini del presente bando, una “Comunità del cibo e della biodiversità di interesse agricolo e alimentare” deve nascere da un progetto di collaborazione tra soggetti del territorio coinvolti nelle attività di produzione, trasformazione, distribuzione e consumo del cibo, tendere a rafforzare la relazione tra la Rete regionale dei detentori di risorse animali e vegetali a rischio di erosione genetica e territorio, proporre una rappresentazione condivisa del sistema alimentare locale, con i suoi punti di forza e di debolezza, formulando una strategia condivisa tra i partner che contribuisca allo sviluppo complessivo del territorio.

I progetti finanziati dovranno concludersi entro 9 mesi, a far data dalla comunicazione della concessione del contributo.

Termini di presentazione: la domanda e i relativi allegati dovranno pervenire all’ARSIAL entro le ore 13:00 del 20 giugno 2019.

Per leggere l’Avviso completo, cliccare qui:

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *