Avviso pubblico per interventi di miglioramento della fruibilità e accessibilità degli Ecomusei

La Regione intende perseguire le seguenti finalità per migliorare la fruibilità e accessibilità degli Ecomusei:

  • valorizzare e promuovere le sedi del centro di interpretazione dell’Ecomuseo e il patrimonio culturale ivi conservato;
  • migliorare l’accessibilità alle sedi del centro di interpretazione dell’Ecomuseo e al loro territorio;
  •  permettere alle persone con ridotte o limitate capacità motorie o sensoriali di entrare agevolmente nelle sedi del centro di interpretazione dell’Ecomuseo o di fruire, anche da remoto, del loro patrimonio e delle loro attività culturali;
  • assicurare che gli spazi, le attrezzature e i servizi degli Ecomusei garantiscano le condizioni di sicurezza per gli utenti e per il personale in servizio, secondo quanto previsto dalla normativa vigente;
  • elevare e potenziare la qualità dei servizi offerti dagli Ecomusei.

In considerazione delle finalità e priorità perseguite mediante il presente Avviso pubblico, possono presentare una richiesta di contributo i soggetti titolari di Ecomusei già inseriti nell’Organizzazione Museale Regionale.

Sono ammissibili al contributo progetti che prevedano le seguenti tipologie di interventi:

  • interventi di miglioramento del centro di interpretazione dell’Ecomuseo sotto il profilo statico, impiantistico, igienico-sanitario (inclusa eventuale sanificazione delle strutture) e del superamento delle barriere architettoniche;
  • acquisizione di arredi e attrezzature per il centro di interpretazione dell’Ecomuseo al fine di migliorarne la fruibilità;
  • predisposizione di apposita segnaletica sulle vie di avvicinamento e nei sentieri o percorsi del territorio dell’Ecomuseo;
  • realizzazione di strumenti multimediali riguardanti l’Ecomuseo, il suo patrimonio e territorio di riferimento;
  • realizzazione di software e applicazioni scaricabili per smartphone tablet relativi al patrimonio culturale, naturale e paesaggistico pertinente l’Ecomuseo.

Il contributo massimo concedibile per ogni Ecomuseo è pari ad € 20.000.
Dotazione finanziaria complessiva € 100.000.

I documenti, redatti sulla base dei modelli allegati al presente Avviso, devono essere trasmessi entro e non oltre il 45° giorno successivo alla data di pubblicazione del presente avviso sul Bollettino Ufficiale della Regione Lazio avvenuta il 21.05.2020, esclusivamente attraverso posta elettronica certificata al seguente indirizzo: cultura@regione.lazio.legalmail.it.

Per leggere il bando completo, cliccare qui:

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *