Avviso pubblico per l’ammissione delle domande di sostegno a valere sulle risorse previste nella Misura 1.42 – Valore aggiunto, qualità dei prodotti e utilizzo delle catture indesiderate

La Misura prevede investimenti volti a migliorare il valore aggiunto e/o la qualità del pesce catturato, considerata la scarsità degli stock ittici la misura in oggetto sostiene investimenti a bordo volti ad accrescere il valore commerciale delle catture, in linea con l’obiettivo tematico di migliorare la competitività delle PMI previsto tra gli obiettivi tematici del Quadro Strategico Comune per la programmazione 2014/2020.

Localizzazione degli interventi: la misura si applica sull’intero territorio della regione Lazio, con l’esclusione delle acque interne, fatti salvi i vincoli di legge.

Interventi ammissibili: investimenti che valorizzano i prodotti della pesca, in particolare consentendo ai pescatori di provvedere alla trasformazione, alla commercializzazione e alla vendita diretta delle proprie catture; investimenti innovativi a bordo sugli attrezzi selettivi per ridurre al minimo le catture indesiderate in grado di migliorare la qualità dei prodotti della pesca.

Dotazione finanziaria: l’avviso pubblico stanzia una dotazione finanziaria pari a 145.656,63 euro. L’investimento massimo ammissibile è pari a 100.000,00 euro mentre l’investimento minimo ammissibile è pari a 5.000,00 euro.

Termini di presentazione: le domande di sostegno dovranno essere inviate a mezzo PEC, entro il 19 aprile 2019, esclusivamente ai seguenti indirizzi:

Area Decentrata Agricoltura Lazio Sud – adalatina@regione.lazio.legalmail.it

Area Decentrata Agricoltura Lazio Centro – adaroma@regione.lazio.legalmail.it

Area Decentrata Agricoltura Lazio Nord – adaviterbo@regione.lazio.legalmail.it

Per consultare l’avviso cliccare qui:

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *