Bene approvazione emendamento a firma Forza Italia e del collega Cangemi su inserimento Banca dell’osso nell’Azienda Lazio.0

E’ stato approvato nel corso della discussione sull’articolato della proposta di legge per l’istituzione dell’Azienda Lazio.0 l’emendamento che abbiamo presentato, a firma del gruppo di Forza Italia e del collega della Lega, Giuseppe Cangemi, con cui si inserisce tra le funzioni in quota alla Azienda anche quella di potenziare e gestire la Banca dell’osso e del tessuto muscolo-scheletrico.
La giunta regionale, entro 60 giorni dall’entrata in vigore della legge, previo parere della Commissione consiliare competente, deve approvare una deliberazione che provvede a regolamentare tali funzioni andando di fatto a centralizzare un servizio fondamentale per tutti i cittadini del Lazio.
La Banca del Tessuto Muscolo Scheletrico (BMTS) della Regione Lazio è di fondamentale importanza per le attività di ricostruzione, innesto e trapianto in ambito di chirurgia ortopedica, plastico ricostruttiva, otorinolaringoiatrica, neurochirurgica, oculistica e odontoiatrica, ed in particolare della ortopedia oncologica, volte a garantire le necessità degli utilizzatori del settore pubblico e privato, regionale ed extraregionale.
Tale servizio sino ad oggi era presente nel Lazio solo all’IFO ma grazie a questo emendamento sarà inserito tra le funzioni di questo service che ha l’obiettivo primario di snellire la burocrazia e rendere omogenee le procedure e l’attuazione di una serie di servizi a supporto per le Asl e le aziende ospedaliere del Lazio.
Mi auguro che nei prossimi mesi analoghi provvedimenti siano assunti anche per altri servizi come le donazioni di organi o il registro dei tumori.
Abbiamo di fronte una grande occasione per migliorare l’offerta sanitaria del Lazio, sta a noi riempirla dei giusti contenuti e vigilare affinché sia concretamente un valore aggiunto a sostegno del diritto alla salute dei nostri cittadini

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *