Bilancio, da oggi per i Comuni progettazioni più semplici

Nel corso dell’analisi del cosiddetto mini collegato al bilancio 2017 è stato approvato l’emendamento che abbiamo presentato come Forza Italia con cui si istituisce il “Fondo rotativo regionale per la progettualità”. Si tratta di uno strumento che renderà più agevole per i Comuni effettuare progettazioni fino ad un milione di euro. Il fondo ha natura rotativa. Le sue disponibilità vengono ricostituite attraverso i rimborsi da parte degli utilizzatori. La Regione Lazio ora adotterà il regolamento stabilendo i criteri di accesso al fondo, le spese finanziabili, le procedure e le modalità di erogazione e restituzione delle anticipazioni. Si tratta di uno strumento importantissimo perché ha colmato lo spazio vuoto lasciato dal Fondo rotativo istituito dalla Cassa Depositi e prestiti che non consentiva l’accesso ai Comuni per progettazioni di importo inferiore al milione di euro costringendoli per far fronte a tali costi a far leva su risorse proprie. Con questo strumento, quindi, siamo andati incontro alle esigenze di tutti quei Comuni che, a causa delle esiguità di risorse proprie, riscontrano costanti e spesso insuperabili difficoltà nel sostenere le spese per la progettazione e la realizzazione delle infrastrutture sul proprio territorio. Con l’istituzione del Fondo rotativo regionale per la progettualità abbiamo reso accessibile a tutti gli Enti il fondo rotativo, creando, inoltre, un circolo virtuoso che consentirà di restituire le somme prese ad esempio da un Comune affinché un altro possa usufruirne. Si tratta di un provvedimento che fa leva sull’equità nell’ottica di aumentare sempre di più i servizi per le comunità che rappresentiamo.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *