Concessioni idrauliche, bene intervento Refrigeri sul regolamento

Grazie all’interessamento dell’assessore Refrigeri, e della sua struttura, siamo riusciti a sciogliere il nodo riguardante il nuovo regolamento regionale inerente il rilascio delle concessioni di pertinenze idrauliche, aree fluviali, spiagge lacuali e di superfici e pertinenze dei laghi. L’assessore, a seguito della mia nota del 6 novembre 2014 nella quale chiedevo di intervenire per colmare i dubbi sollevati dall’applicazione dell’atto, ha comunicato a tutte le province del Lazio che le domande di concessione pervenute alle Province prima della data di entrata in vigore del regolamento sono di competenza delle Province stesse. Mentre sono di competenza regionale quelle pervenute a seguito della data di entrata in vigore del regolamento. Si tratta di un chiarimento fondamentale per l’applicazione della norma regionale che in prima battuta aveva comportato una fase di stallo nelle Province anche in merito alle istanze già presentate e per le quali non era possibile arrivare a legittima conclusione. Consentire alle Province di portare a chiusura i procedimenti in atto, e per i quali sono state espletate tutte le procedure, significa dare risposte ai cittadini che attendono da tempo e che rischiavano di vedere posticipate ulteriormente le proprie istanze con un eventuale trasferimento degli atti alla Regione.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *