Concorso pubblico, alla Asl Roma 6, per la copertura di 2 posti nel reparto Neonatologia dell’ospedale di Anzio

La ASL Roma 6 ha indetto un concorso pubblico, per titoli ed esami, per la copertura di 21 posti di Dirigente Medico disciplina Neonatologia. I posti a concorso sono destinati per le esigenze del Polo H 4 – Presidio Ospedaliero Anzio.

Possono partecipare al concorso coloro che sono in possesso dei seguenti requisiti: Laurea in Medicina e Chirurgia. Specializzazione in Neonatologia ovvero in una delle discipline riconosciute equipollenti o affini. Sono ammessi a partecipare al concorso, anche se sprovvisti della specializzazione richiesta: i medici regolarmente iscritti al corso di formazione specialistica, a partire dal terzo anno; i dipendenti in servizio a tempo indeterminato alla data del 2 febbraio 1998 presso le USL e le Aziende Ospedaliere con la qualifica di Dirigente Medico nella disciplina per la quale è indetto il concorso. Iscrizione all’albo dell’Ordine dei Medici Chirurghi. L’iscrizione al corrispondente albo professionale di uno dei Paesi dell’Unione Europea consente la partecipazione al concorso fermo restando l’obbligo dell’iscrizione all’albo in Italia prima dell’assunzione in servizio.

Le domande di partecipazione al concorso dovranno essere presentate esclusivamente in forma telematica accedendo alla home page del sito aziendale (http://www.aslroma6.it) – Bandi e Concorsi e cliccando sull’icona appositamente dedicata denominata “Concorsi ASL Roma 6”. Il termine fissato per la presentazione della documentazione è perentorio e pertanto non è ammessa la presentazione di documenti oltre la scadenza del termine utile per l’invio delle domande e con modalità diverse da quella sopra specificata e deve avvenire entro e non oltre il 30° (trentesimo) giorno non festivo decorrente dal giorno successivo a quello della pubblicazione dell’estratto del bando sulla Gazzetta Ufficiale della Repubblica Italiana.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *