Contributi a fondo perduto in favore di conduttori di impianti sportivi di proprietà privata localizzati nel territorio della Regione Lazio – Euro 2.000.000,00

L’avviso ha ad oggetto la concessione di contributi a fondo perduto in favore di soggetti che siano conduttori di impianti sportivi di proprietà privata localizzati nel territorio della Regione Lazio, finalizzati a sostenere in parte il pagamento dei canoni di locazione per le mensilità di marzo e aprile dell’anno 2020.

Per ogni domanda selezionata LAZIOcrea S.p.A. erogherà un contributo, in misura pari al 40% del costo complessivo relativo ai canoni per i sopra menzionati mesi e per un limite massimo complessivo di € 1.500,00 per singolo impianto;

Il predetto contributo è elevato al 50% del costo complessivo dei canoni e per un limite massimo complessivo di € 1.700,00 per i beneficiari che abbiano, alla data del 29 febbraio 2020, tra i propri iscritti prevalentemente atleti disabili.

Il limite massimo destinato dalla Regione Lazio al finanziamento complessivo di tutte le domande selezionate è pari ad Euro 2.000.000,00.

Beneficiari dei contributi sono i seguenti soggetti:

  • Società Sportive Dilettantistiche (SSD) e Associazioni Sportive Dilettantistiche (ASD), affiliate ad una FSN, EPS, DSA, AB e iscritte nel registro del Coni o nel registro parallelo del CIP;
  • Enti di Promozione Sportiva (EPS) riconosciuti dal CONI;
  • Associazioni Benemerite (AB) riconosciute dal Coni e/o dal CIP;
  • Discipline Sportive Associate (DSA) riconosciute dal CONI.

Fermo restando quanto sopra, sono ammessi al contributo i sopra menzionati soggetti che alla data di presentazione della domanda posseggano i seguenti requisiti:

a) siano titolari in qualità di conduttori di un contratto di locazione stipulato antecedentemente al 31/12/2019, in corso di validità e regolarmente registrato, avente ad oggetto uno spazio destinato allo svolgimento di attività sportiva e relativi servizi accessori e appartenente ad una categoria catastale compatibile con l’esercizio della suddetta attività e situata nel territorio della Regione Lazio;

b) siano in regola con le autorizzazioni necessarie per l’esercizio di impianto sportivo e con le certificazioni richieste dalle norme vigenti;

c) alla data del 29 febbraio 2020 abbiano entrambi i seguenti requisiti: un numero di iscritti pari ad almeno 25 (venticinque) atleti agonisti o in alternativa almeno 50 (cinquanta) iscritti; almeno 2 (due) istruttori in possesso di diploma in scienze motorie o diplomati ISEF o in alternativa tecnici sportivi riconosciuti dal CONI e/o dal CIP o dalle organizzazioni sportive dagli stessi riconosciute ed abilitati ai sensi del quadro normativo vigente;

d) in caso di richiesta di un contributo massimo di € 1.700: fermi restando i requisiti di cui al precedente punto, abbiano alla data del 29 febbraio 2020 tra i propri iscritti prevalentemente di atleti disabili;

e) siano in regola con il pagamento dei canoni di locazione alla data del 31 dicembre 2019; si considera in regola con i pagamenti anche il conduttore che non abbia alla data del 31 dicembre 2019 versato tutti i canoni a condizione che la dilazione dei termini di pagamento sia stata oggetto di un apposito accordo sottoscritto con il locatore;

f) di non aver ottenuto per le mensilità del 2020 indicate nell’avviso l’attribuzione di altro contributo per il sostegno alla locazione da parte della stessa Regione Lazio, di Enti locali, associazioni, fondazioni o altri organismi di importo superiore a quanto previsto dal presente Avviso

g) di avere o meno percepito altri contributi de minimis nell’esercizio finanziario in corso e nei due precedenti, fermo restando che qualora siano stati percepiti altri contributi de minimis il cumulo di questi ultimi (inclusi quelli ricevuti dall’Impresa Unica) e del contributo erogato con il presente avviso non deve comportare il superamento del limite massimo dell’intensità di aiuto di stato come previsto dall’art. 3 comma 2, Reg. 1407/2013 nell’arco di tre esercizi finanziari.

La domanda di contributo dovrà essere inoltrata, pena l’esclusione, entro 30 (trenta) giorni naturali e consecutivi decorrenti dalla data di pubblicazione del presente Avviso (20.05.2020), a mezzo P .E.C. al seguente indirizzo di Posta Elettronica Certificata: avvisieventi.laziocrea@legalmail.it.

Per leggere l’avviso completo, cliccare qui:

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *