Crisi Sapa, intervento del Governo fondamentale

Apprendiamo con soddisfazione della decisione assunta dall’assessore regionale al lavoro Lucia Valente di richiedere la convocazione di un tavolo nazionale su cui affrontare la crisi della azienda Sapa di Fossanova. Questa è l’unica strada percorribile per cercare una soluzione che impedisca a 136 operai, a cui si aggiungono i circa 150 impiegati nell’indotto, di perdere il posto di lavoro come avevo già sottolineato in una nota del 7 maggio. In una fase così difficile il nostro compito come istituzioni è restare al fianco dei cittadini e degli operai. Dobbiamo restare compatti e non abbassare l’attenzione e continuare a combattere per impedire che una nuova ferita si apra nel cuore del tessuto economico e produttivo della provincia di Latina.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *