Energia Sostenibile 2.0, 13,2milioni di euro per l’efficientamento energetico di edifici pubblici da parte delle Pubbliche Amministrazioni

La Regione Lazio ha presentato “Energia sostenibile 2.0”, la Call destinata a sostenere la realizzazione di investimenti di efficientamento energetico di edifici pubblici da parte delle Pubbliche Amministrazioni per un investimento totale di 13,2milioni di euro

Finanziata con fondi Por-Fesr 2014-2020, la Call prevede la concessione di un contributo pari al 100% delle spese ammissibili per interventi di un’entità compresa tra i 200.000 e i 700.000 euro e con una durata massima di 24 mesi.

Possono partecipare: i Comuni e le Province del Lazio, Roma Capitale, la Città Metropolitana e i Municipi di Roma (per tramite di Roma Capitale). Gli immobili ammissibili sono le sedi di enti locali, le strutture di servizi socio-educativi (asili nido, scuola dell’infanzia, scuole primarie e secondarie), le strutture sportive (palestre, piscine e campi sportivi) e le strutture eroganti servizi sociali.

Ciascun ente potrà presentare un numero di candidature massimo a seconda della popolazione residente: 3 candidature per i Comuni con oltre 20mila residenti; 2 candidature per i Comuni tra 20mila e 5mila residenti; 1 candidatura per i Comuni con meno di 5mila residenti; 10 candidature per Roma Capitale; 3 candidature per le Province e la Città Metropolitana.

Presentazione delle domande: dal giorno successivo alla data di pubblicazione sul Burl (non ancora avvenuta) fino all’11 gennaio 2016

Per scaricare la scheda della Call clicca qui: scheda_call_for_proposal_energia2.0

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *