Gara Cup: Garanzie ai lavoratori, Zingaretti non si volti dall’altra parte

Zingaretti non può far pagare ai lavoratori e alle loro famiglie gli errori di questa amministrazione. Deve smetterla di voltarsi dall’altra parte. Deve stare tra i cittadini, ascoltare i problemi e dare risposte. Ai lavoratori in protesta sotto la sede della Regione Lazio e a tutti coloro che hanno aderito allo sciopero la mia totale solidarietà e vicinanza. Zingaretti non può, e non deve, continuare ad ignorare la voce dei cittadini e dei lavoratori. La chiusura della Regione sul bando di gara Cup, pieno di lacune e privo di serie clausole di tutela sociale, è vergognosa. Senza interventi rapidi e mirati si creerà una nuova ferita nel già debole tessuto economico, sociale ed occupazionale del Lazio. Il presidente abbia il coraggio di lasciare la sua torre dorata per parlare con gli operatori mettendo da parte annunci ed immaginazione. Se c’è la volontà le soluzioni si trovano. E Zingaretti è stato eletto per fare questo non per acuire i già notevoli problemi che affliggono le nostre comunità.

 

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *