Guardia ittica volontaria, la Regione Lazio ha approvato l’iter procedurale per il riconoscimento e per il rinnovo di tale qualifica

La Regione Lazio con propria determinazione ha approvato l’iter procedurale per il riconoscimento e per il rinnovo della qualifica di Guardia Giurata Ittica volontaria

La richiesta per il riconoscimento della qualifica di Guardia Ittica volontaria deve essere avanzata, in bollo, su modello predisposto dalla Regione Lazio, alle Aree Decentrate Agricoltura territorialmente competenti in riferimento alla residenza anagrafica dell’aspirante guardia, dal legale rappresentante dell’Associazione alla quale aderisce il richiedente.

Le Associazioni ONLUS sono esentate dalla marca da bollo

La richiesta di rinnovo di nomina a Guardia Giurata Ittica volontaria deve essere avanzata, in bollo, alle Aree Decentrate Agricoltura territorialmente competenti in riferimento alla residenza anagrafica del richiedente, dal legale rappresentante dell’Associazione alla quale lo stesso aderisce.

Il registro delle Guardie Giurate Ittiche volontarie è tenuto presso la sede centrale della Direzione Regionale Agricoltura e Sviluppo Rurale, Caccia e Pesca

Per leggere la determinazione completa clicca qui: guardia ittica

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *