Guardie Giurate Ittiche Volontarie, la Regione Lazio ha approvato le disposizioni regionali in materia di disciplina dei corsi di formazione e di aggiornamento

La Regione Lazio con propria determinazione ha approvato le “Disposizioni regionali in materia di disciplina dei corsi di Formazione e di Aggiornamento per Guardie Giurate Ittiche Volontarie di cui alla L.R. n. 87/90, art. 42”

  • Corso di formazione

Le aspiranti guardie giurate addette a concorrere alla vigilanza in materia di pesca, sia nelle acque pubbliche che in quelle private, al fine della qualificazione e della nomina devono frequentare corsi obbligatori di formazione organizzati dall’A.R.S.I.A.L., per conto della Regione Lazio, o da enti di formazione riconosciuti

Sono tenute a frequentare il corso di formazione anche le Guardie Giurate Ittiche Volontarie che non hanno mai esercitato l’attività di vigilanza da oltre dieci anni.

Possono partecipare: chi è in possesso del diploma di scuola media inferiore, che possono comprovare il completamento della scuola dell’obbligo e che attestano il possesso degli ulteriori requisiti previsti nelle presenti disposizioni

Il corso deve avere una durata minima di 26 ore al termine del quale il candidato potrà accedere all’esame presso la Commissione regionale per il conseguimento del giudizio di idoneità.
Ai partecipanti sono consentite assenze per un massimo del 20% del monte ore stabilito.
Il numero di partecipanti ammessi per ogni corso dipende dalle caratteristiche dell’aula e dagli strumenti didattici di cui dispongono A.R.S.I.A.L. e degli Enti di formazione

Al termine del corso, l’A.R.S.I.A.L. e gli Enti di formazione rilasciano un Attestato di Frequenza che il candidato deve allegare alla domanda per accedere all’esame presso la Commissione regionale al fine del conseguimento del giudizio di idoneità.
I candidati in possesso di un Attestato di Frequenza di corsi svolti in altre regioni possono essere ammessi direttamente all’esame

  • Corso di aggiornamento

E’ altresì obbligatorio l’aggiornamento periodico delle Guardie Giurate Ittiche Venatorie che intendano continuare ad esercitare l’attività di vigilanza volontaria nei casi specificati

Il corso ha una durata di 12 ore al termine del quale al corsista sarà rilasciato l’Attestato di frequenza del corso di aggiornamento.
Ai partecipanti sono consentite assenze per un massimo del 20% del monte ore stabilito

La domanda di partecipazione ai corsi di Formazione/Aggiornamento, con il visto dell’Associazione di appartenenza, come definita all’art. 5, punto 8), della D.G.R. n. 20/2017, deve essere presentata all’A.R.S.I.A.L. o all’Ente di formazione prescelto utilizzando il modulo reperibile sul sito web regionale al seguente link: http://www.regione.lazio.it/rl_agricoltura/ vw=modulisticaDettaglio&id=447

Per leggere la determinazione completa clicca qui: DISCIPLINA DEI CORSI DI FORMAZIONE E DI AGGIORNAMENTO PER GUARDIE GIURATE ITTICHE VOLONATARIE

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *