La proposta di bilancio firmata Zingaretti è fatta solo di tasse, parole e promesse

Tasse, tante parole, alcune promesse, nessuna risposta. Questa la sintesi dell’inconsistenza della proposta di legge di stabilità, del bilancio di previsione 2015 – 2017 e del connesso documento economico e finanziario. Pecco di fantasia forse. Ma sono orgoglioso di soffrire di una gravissima malattia che si chiama pragmatismo. Questa è la terza proposta di bilancio che ci apprestiamo ad esaminare. Il primo anno ci avete spiegato che c’era poco tempo e poco da fare. E il bilancio non era altro che il frutto dell’amministrazione precedente. Lo scorso anno ci avete sottoposto una proposta dove c’era tanta immaginazione. Ma poca, pochissima, concretezza. Quest’anno IMMAGINAVO di esaminare un documento ricco di idee, progetti, e iniziative capaci di racchiudere tempi e  modi per cambiare questa Regione. Ebbene, non ho trovato nulla di tutto questo.

Per leggere il contenuto integrale del mio intervento nel corso del Consiglio regionale che sta discutendo la proposta di legge di stabilità e il documento di economia e finanza 2015 – 2017 clicca qui:
intervento bilancio 2015

 

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *