Leggero aumento dei contagi in provincia di Latina, rispettare i protocolli istituiti per fronteggiare l’emergenza Coronavirus

Prendiamo atto che il bollettino odierno diramato dall’Asl di Latina parla di 38 casi positivi al Covid-19 nell’area pontina, oltre a 23 ricoverati e 350 persone in sorveglianza domiciliare. 
La situazione resta sotto controllo, ma il leggero aumento di contagi ci induce a rinvolgere un accorato appello ai cittadini, finalizzato al rispetto dei protocolli istituiti per fronteggiare l’emergenza. 
Rivolgo un invito alle persone attualmente presenti in provincia di Latina che nei quattordici giorni antecedenti alla data di pubblicazione del DPCM 8 marzo 2020 hanno fatto ingresso nella Regione Lazio provenienti dalla Regione Lombardia e dalle province di Modena, Parma, Piacenza, Reggio nell’Emilia, Rimini, Pesaro e Urbino, Alessandria, Asti, Novara, Verbano-Cusio-Ossola, Vercelli, Padova, Treviso e Venezia, affinchè seguano l’obbligo di comunicare tale circostanza alla email rientrozonarossa@ausl.latina.it.  Lancio un appello ai cittadini di seguire misure precauzionali e di carattere igienico-sanitario pubblicate dalla Regione Lazio per contenere la diffusione del virus. 
Così come sostengo la campagna #iorestoacasa, lanciata anche sui social dalla Regione Lazio, necessaria per limitare i contagi nei nostri territori.
Mai come in questo momento occorre restare distanti per un po’, ma uniti come Paese

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *