Linee guida per l’erogazione dei contributi per la fornitura gratuita, totale o parziale, dei libri di testo e per sussidi didattici digitali per l’anno scolastico 2019 – 2020

L’art. 27 della Legge 23.12.98, n. 448, prevede che i Comuni provvedano a garantire la gratuità, totale o parziale, dei libri di testo in favore degli alunni che adempiono l’obbligo scolastico in possesso dei requisiti richiesti, nonché alla fornitura di libri di testo da dare anche in comodato d’uso, di sussidi didattici digitali, di dizionari e per l’acquisto dei libri di lettura consigliati dalla scuola agli studenti della scuola secondaria superiore di I e II grado in possesso dei requisiti richiesti.

Possono accedere al contributo per la fornitura dei libri di testo e per sussidi didattici digitali scolastici gli studenti aventi i seguenti requisiti: residenza nella Regione Lazio; Indicatore della Situazione Economica Equivalente (ISEE) in corso di validità del nucleo familiare dello studente non superiore a euro 15.493,71; frequenza, nell’anno scolastico 2019-2020, presso gli Istituti di istruzione secondaria di I e II grado, statali e paritari.

Alla Regione Lazio sono state assegnate rispettivamente le somme di euro 7.315.975,50 per gli alunni che adempiono alla scuola dell’obbligo e di euro 2.410.345,70 in favore degli alunni della scuola secondaria superiore per un totale di euro 9.726.321,20.

I Comuni potranno inserire i dati delle domande ammissibili entro il termine del 30/12/2019, oltre tale data non sarà possibile inserire alcuna istanza, né richiedere il contributo per domande non inserite on-line.

Per leggere le linee guida complete, cliccare qui:

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *