Mafia Capitale, bene Leodori su annullamento riunione

Desideriamo manifestare apprezzamento per la decisione del presidente Leodori di annullare la riunione odierna dell’ufficio di presidenza del consiglio regionale, convocato informalmente per verificare col presidente Zingaretti lo stato dell’arte sulle gare d’appalto sospese dalla regione – per un valore dichiarato di ben tre miliardi di euro – in seguito allo scandalo mafia capitale ed all’annullamento di una di esse, del valore di 60 milioni di euro. Per queste azioni il governatore si e’ speso personalmente in una serie di comunicati auto celebrativi che hanno reso assolutamente inutile la convocazione odierna. Molto meglio fare come si e’ deciso ieri in commissione bilancio: le carte saranno portate in quella sede e a disposizione di tutti. Evidentemente e’ venuto meno – per l’esposizione mediatica di Zingaretti – il carattere informale dell’incontro che avrebbe dovuto portare a concordare iniziative col consiglio regionale ed abbiamo preferito sollecitare un iter piu’ trasparente nell’ambito della commissione consiliare competente.

Lo affermano, in una nota congiunta, Francesco Storace e Giuseppe Simeone,
componenti dell’ufficio di presidenza del Consiglio regionale del Lazio.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *