Manutenzione strade pontine, serve sinergia fra Regione, Provincia e Anas

Nell’odierna seduta della commissione Tutela del Territorio ho chiesto che venga attivata una ‘task force’ fra Regione, Provincia e Anas relativamente alla manutenzione delle strade dell’area pontina. E’ a tutti noto che, dal tragico evento del 25 novembre scorso, in cui un’automobile è stata letteralmente inghiottita dal cratere e un uomo è scomparso, risultando ad oggi ancora disperso, la via Pontina è interrotta, con obbligo di deviazione sulla SS Appia, salvo il ricorso ad una viabilità alternativa, basata però su strade provinciali disastrate. Questa situazione impone interventi ormai improcrastinabili per la messa in sicurezza innanzitutto della SR 148. Più in generale auspico che vi sia un lavoro sinergico fra Regione Lazio, Provincia di Latina ed Anas, per regolare al meglio questo periodo temporale legato al passaggio di competenze sulla gestione delle strade. Occorre intervenire prima possibile non solo sulla 148, ma anche sulla 156 e sulla 630, come pure sulle arterie provinciali sempre più dissestate e tali da mettere in pericolo la vita degli automobilisti del nostro territorio.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *