Mof di Fondi, chiesta riunione urgente in Regione per procedere allo spostamento del commissariato di polizia

Sullo spostamento della sede di Commissariato di Polizia all’interno del Mof la Regione Lazio deve procedere con rapidità. Per questa ragione ho inviato, a seguito dell’approvazione nel consiglio regionale di luglio dell’ordine del giorno concernente “Obiettivo sicurezza presso il Mercato Ortofrutticolo di Fondi e apertura sede commissariato di polizia”, una nota all’assessore regionale alla sicurezza Concettina Ciminiello chiedendole di farsi promotrice di una riunione tra  Ministero dell’Interno, Regione Lazio, Comune di Fondi, Mof Spa e Questura di Latina per avviare il confronto necessario a verificare che esistano tutti i presupposti, nonché l’interesse delle parti, a procedere allo spostamento del commissariato di Polizia all’interno del Mof Spa. Nell’ordine del giorno, alla Legge Regionale 12/2015 “Disposizioni a tutela della legalità e della trasparenza nella Regione Lazio”, si impegna il presidente Zingaretti a porre in essere, nel più breve tempo possibile, ogni azione necessaria ad intervenire anche sul piano economico per assicurare l’adeguamento e la messa in sicurezza dei locali situati all’interno del Mof Spa, e il successivo spostamento della sede di Commissariato di Polizia, rendendolo effettivo presidio di legalità e sicurezza per il mercato ortofrutticolo, per i cittadini e per tutta l’area del sud pontino, anche in considerazione del fatto che le somme occorrenti potrebbero essere, a seconda delle disponibilità, in tutto o in parte restituite con i canoni di affitto che il Ministero dell’Interno si è impegnato a corrispondere per la sede del Commissariato di Fondi. E pertanto si impegna a costituire un tavolo tra i soggetti interessati (Ministero dell’Interno, Regione Lazio, Comune di Fondi e Mof spa) al fine di verificare l’effettivo interesse dei soggetti partecipanti, l’effettivo costo dell’operazione ad oggi stimata in circa 700.000 euro e le modalità di attuazione”. Riuscire a portare con rapidità il Commissariato di Polizia all’interno del Mof creerebbe i presupposti per garantire alle imprese un terreno sicuro e fertile per crescere e per dare un segnale della vicinanza delle istituzioni alle imprese contro ogni forma di criminalità. Il progetto nato con il supporto della Provincia di Latina, del sindaco di Fondi, del Mof Spa e del Ministero dell’Interno rappresenta una risposta concreta alle esigenze dei cittadini, delle imprese e degli operatori del Mof che da tempo chiedono che all’interno della struttura sia creato un presidio permanente di legalità. Inoltre consentirebbe, per la prima volta, al commissariato di polizia di Fondi, oggi collocato in una struttura inadeguata, di avere gli spazi necessari per svolgere al meglio il proprio lavoro. Spostare il commissariato di polizia all’interno del Mof di Fondi significa consolidare la cultura della legalità quale condizione fondamentale per garantire uno sviluppo sano, virtuoso e inclusivo del territorio. Questa è la sfida che dobbiamo vincere. Questo è uno degli strumenti che può con concretezza prevenire tentativi di infiltrazioni criminose in quella che rappresenta la seconda piattaforma logistica nel settore agroalimentare più grande d’Europa.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *