Per non dimenticare mai i nostri eroi

Era il 12 novembre 2003 quando un camion cisterna pieno di esplosivo scoppiava davanti alla base italiana dei Carabinieri situata nel centro di Nassiriya, provocando l’esplosione del deposito munizioni e la morte di diverse persone tra militari e civili tra cui 19 italiani. In questo giorno abbiamo il dovere, morale e civile, di ricordare coloro che hanno sacrificato la propria vita durante una missione di pace per aiutare quel Paese e quel popolo a ricostruire le fondamenta di una nazione libera e democratica. Nel nome di ciascuno di loro è vivo il ricordo di tutti quegli eroi italiani che per la pace hanno donato quanto di più grande esista, la loro vita. A loro che sono l’orgoglio della nostra Patria e alla loro famiglia va oggi il nostro ricordo.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *