Piano casa: dopo lunga battaglia dell’opposizione sarà prorogato

I lavori del consiglio regionale, chiamato ad analizzare e discutere le proposte di legge di stabilità 2017 e bilancio di previsione finanziario 2017 – 2019, si stanno avviando a conclusione. In questo frangente siamo riusciti come opposizione, dopo una lunga e strenua battaglia, ad ottenere una proroga del piano casa di quattro mesi. Un risultato importante che apre la strada all’impegno, che ci assumiamo sin da ora, di far inserire in modo strutturale nella proposta di legge sulla rigenerazione urbana, che presto sarà discussa in consiglio regionale, l’esperienza positiva del piano casa che si è dimostrato di sostanziale importanza per i territori, i cittadini e le imprese con ricadute fondamentali per le province del Lazio. La nostra richiesta di proroga non nasceva da un capriccio ma dalla ferma volontà di dare voce ad una richiesta chiara avanzata anche dagli ordini professionali, non ultimo quello degli Ingegneri di Latina, dagli Enti locali e dalle associazioni di categoria. Oggi la nostra soddisfazione deriva dal fatto che abbiamo dato un altro po’ di ossigeno all’economia dei territori, abbiamo prolungato la possibilità, per i Comuni, di far leva sulle entrate derivanti dall’attuazione delle misure ricomprese del piano casa per poter realizzare opere pubbliche a vantaggio dei cittadini, abbiamo dato un po’ di sostegno a settori fondamentali come quello delle costruzioni. Avere realmente a cuore le esigenze dei cittadini e dei territori che siamo chiamati ad amministrare significa dare risposte concrete. Oggi abbiamo vinto una battaglia. Ma siamo pronti, con ogni strumento a disposizione, a vincere la guerra.

 

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *