Piano casa, proposta di Zingaretti inaccettabile perchè ignora esigenze di imprese, associazioni e cittadini

Il presidente Zingaretti, la sua giunta e questa maggioranza smettano di ignorare il dissenso che tutte le associazioni di categoria, gli ordini professionali e i sindacati hanno espresso durante le audizioni in commissione sulla proposta di legge sul piano casa ora in discussione in consiglio. Il nostro compito dovrebbe essere quello di mettere a punto delle norme capaci di interpretare i bisogni delle nostre comunità traducendoli in risposte concrete. Oggi quello che ci chiedono è lavoro, sviluppo, semplificazione delle norme. Purtroppo, quello che questa maggioranza intende promulgare è esattamente il contrario. Nessuna certezza, nessuna semplificazione, l’ennesimo caos mascherato da proposta di legge. Nessuna risposta al grido di allarme di tutti quei cittadini che ogni giorno perdono il lavoro, nessun impegno per dare un futuro alle loro famiglie, nessuna attenzione per migliaia di imprese che chiedono interventi chiari e mirati. Per invertire la rotta, perché siamo convinti che questa proposta di legge non sia condivisibile oggi torniamo a sfidare questa maggioranza e questa giunta a trovare una sintesi e a condividere con noi una legge sul piano casa che vada nella direzione di soddisfare le esigenze dei cittadini che non leda il diritto delle autonomie locali di esprimersi su norme che incidono sul governo del territorio. Zingaretti e la sua maggioranza smettano di interpretare e comincino ad agire per il bene comune.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *