POR FSE, Programma regionale di intervento integrato rivolto alle scuole

La Regione Lazio ha approvato il nuovo avviso pubblico rivolto al mondo delle scuole in cui si è deciso di sistematizzare in un‘unica cornice strategica diversi interventi diretti alle scuole e agli studenti, definendo una pluralità di azioni sistematiche che impattano su questo settore.

L’avviso prevede la prosecuzione di esperienze di successo già realizzate in passato, proponendo la massima diversificazione delle tipologie di intervento al fine di raggiungere un numero sempre più ampio di studenti coinvolti nell’attuazione degli stessi.

Le iniziative promosse mantengono invariati gli obiettivi principali già perseguiti con le precedenti edizioni e che sono confermati nei seguenti:

  • incrementare le opportunità degli studenti di permanenza negli studi, di inserimento e inclusione sociale, di progettazione di percorsi di crescita formativa e professionale;
  • accrescere il bagaglio esperienziale e culturale dei ragazzi;
  • attivare strumenti di orientamento professionale più attrattivi e partecipativi

L’avviso è articolato in quattro distinti Interventi tutti relativi all’Azione Cardine n. 18 Progetti speciali per le Scuole del POR FSE Lazio 2014-2020 Asse 3 – Obiettivo specifico 10.1 che, pur riferendosi ad un inquadramento organico e comune di obiettivi e risultati attesi, conservano una propria autonomia sia sotto il profilo contenutistico sia sotto quello procedurale. Ogni intervento è pertanto dotato anche di budget autonomo rispetto a quello degli altri interventi.

Gli interventi programmati, oggetto dell’avviso, sono pertanto i seguenti:

  • Intervento 1 – Contributi alle scuole del Lazio per lo sviluppo delle attività didattiche di laboratorio;
  • Intervento 2 – Esperienze di studio e di approfondimento tematico e culturale;
  • Intervento 3 – Fuoriclasse;
  • Intervento 4 – Social media, opportunità e rischi per i giovani legati all’utilizzo della Rete

L’importo complessivamente stanziato dall’avviso è di 3,5 milioni di euro.

Nell’avviso sono definite le prescrizioni di dettaglio, con riferimento ai contenuti e alle azioni previsti per ciascun Intervento, oltre che le modalità di svolgimento dei progetti, anche in termini di destinatari (di norma studenti) e soggetti proponenti (di norma istituti scolastici) e contributo massimo erogabile.

Per garantire una maggiore partecipazione di soggetti pubblici e privati che operano nel campo dell’istruzione e la massima diversificazione delle tipologie di intervento, si prevede anche la concessione di contributi economici per la realizzazione di interventi da attuare nelle scuole, rivolti ai soggetti maggiormente esposti al rischio di abbandono scolastico e/o di dispersione.

I progetti devono essere presentati esclusivamente attraverso la procedura telematica accessibile dal sito http://www.regione.lazio.it/sigem.

Le domande di ammissione al contributo potranno essere presentate dall’8 gennaio 2020 al 14 febbraio 2020 (ore 17).

Per leggere l’Avviso completo, cliccare qui:

Proroga termini di presentazione:

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *