PSR Lazio 2014/2020, avviso pubblico per “Aiuti all’avviamento aziendale per i giovani agricoltori”

Il presente bando pubblico attiva, nell’ambito del PSR 2014/2020 del Lazio, il regime di aiuti previsto dalla Misura 6 “Sviluppo delle aziende agricole e delle imprese”/Sottomisura 6.1 “Aiuti all’avviamento di imprese per i giovani agricoltori” – Tipologia di operazione 6.1.1 “Aiuti all’avviamento aziendale per giovani agricoltori”.

Obiettivo: favorire il ricambio generazionale nella gestione delle imprese agricole, agevolando l’accesso al capitale fondiario da parte dei giovani agricoltori, incentivando i processi di ricomposizione fondiaria e promuovendo tecniche innovative per la produzione agricola.

Beneficiari: i giovani agricoltori con età compresa tra 18 e 40 anni al momento della presentazione della domanda di sostegno, che si insediano per la prima volta in un’azienda agricola di adeguate dimensioni economiche, in possesso di una propria posizione fiscale e previdenziale e di adeguate qualifiche e competenze professionali.

Requisiti: giovani  di età compresa tra i 18 anni compiuti e non superiore ai 40, in possesso di adeguate conoscenze e competenze professionali, che abbiano conseguito un titolo di studio di livello universitario in materia agraria e/o forestale, oppure di scuola superiore secondaria in materia agraria, in possesso di un attestato di frequenza con profitto a corsi di formazione professionali della durata minima di 150 ore; in possesso di un’esperienza lavorativa, dopo aver assolto l’obbligo scolastico, di almeno due anni in qualità di coadiuvante familiare ovvero di lavoratore agricolo, documentata dall’iscrizione al relativo regime previdenziale e perfezionata con la partecipazione ad un corso di formazione professionale della durata minima di 50 ore.

Agevolazioni previste: Il sostegno concesso per l’insediamento è di 70mila euro.

Modalità di erogazione del contributo: l’aiuto sarà corrisposto obbligatoriamente in due rate, di cui la prima rappresenta il 70% e la seconda il restante 30% dell’importo.

Presentazione delle domande: entro il 25 febbraio 2019.

Per scaricare il bando completo clicca qui:

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *