PSR Lazio 2014 – 2020, avviso pubblico per i “Pagamenti per impegni agro-climatico-ambientali”

Il presente Bando pubblico è relativo alla presentazione delle domande di pagamento (conferma impegno) per l’istruttoria e finanziamento delle stesse nell’ambito della Misura 10 – Pagamenti Agroclimatico-ambientali, sottomisura 10.1 – Pagamenti per impegni agro-climatico-ambientali, del Programma di Sviluppo Rurale 2014/2020  (art 28 del Regolamento(UE) N. 1305/2013). Annualità 2018
Tipologia di operazione:
– 10.1.1 “Inerbimento degli impianti arborei”;
– 10.1.2 “Adozione di vegetazione di copertura annuale sulle superfici a seminativo”;
– 10.1.3 “Conversione dei seminativi in prati, prati-pascoli e pascoli”;
– 10.1.4 “Conservazione della sostanza organica del suolo”;
– 10.1.5 “Tecniche di agricoltura conservativa”;
– 10.1.7 “Coltivazioni a perdere”

Obiettivo: La sottomisura ha come obiettivo lo sviluppo sostenibile delle zone rurali ed il soddisfacimento della crescente domanda di servizi ambientali da parte della società. Incoraggiare gli agricoltori e gli altri gestori del territorio ad offrire un servizio ambientale a vantaggio dell’intera società, con l’introduzione di metodi di produzione agricola estensivi e compatibili con la tutela e con il miglioramento dell’ambiente, del paesaggio e delle sue caratteristiche, delle risorse naturali, del suolo, dell’acqua e della biodiversità.
La sottomisura raggruppa, in un quadro programmatico unitario, tipologie di operazioni a sostegno dei metodi di produzione compatibili con la tutela dell’ambiente e la conservazione dello spazio naturale per le quali è richiesta l’adozione di tecniche e pratiche specifiche con caratteristiche particolari e differenziate.
E’ prevista la corresponsione di aiuti, erogati annualmente su base forfettaria, a favore di soggetti che, su base volontaria, si impegnano a rispettare, per l’intera durata prevista, le condizioni, gli obblighi ed i vincoli previsti nell’ambito di applicazione di una o più delle tipologie di operazione di seguito riportate.

Possono partecipare: agricoltori attivi singoli o associati; associazioni di agricoltori (attivi) o associazioni miste di agricoltori (attivi)

Le tipologie di operazioni del presente bando pubblico prevedono il rispetto degli impegni per una durata pari a 5 anni (dalla domanda di sostegno – 1° anno).
Il beneficiario deve garantire il rispetto, sull’intera superficie aziendale, della condizionalità e dei requisiti minimi relativi ai fertilizzanti e ai prodotti fitosanitari nonché i criteri di mantenimento delle superfici agricole in uno stato idoneo al pascolamento o alla coltivazione e le attività minime che si applicano sulle superfici agricole mantenute naturalmente.

La domanda di pagamento per l’accesso al regime di aiuto introdotto con la presente misura/sottomisura/tipologia di operazione, deve essere presentata utilizzando l’apposita modulistica predisposta dall’Organismo Pagatore Nazionale (AGEA).

La Misura prevede a fronte dell’impegno assunto dal beneficiario per una o più delle tipologie di operazione previste, la corresponsione di aiuti, calcolati su base forfettaria, da erogarsi annualmente, per l’intera durata del periodo di impegno, per unità di superficie, per numero di piante e/o numero di UBA.

Presentazione delle domande: entro e non oltre il 15/05/2018

Ai sensi dell’art. 13, par. 1 del reg. (UE) 640/2014, le domande possono essere presentate con un ritardo di 25 giorni di calendario successivi rispetto al termine previsto del 15 maggio. In tal caso, l’importo al quale il beneficiario avrebbe avuto diritto se avesse inoltrato la domanda in tempo utile viene decurtato dell’1% per ogni giorno lavorativo di ritardo.
Le domande iniziali pervenute oltre il 11 giugno 2018 sono irricevibili.

Ai sensi dell’art. 13, par. 3 del reg. (UE) 640/2014, la presentazione di una “domanda di modifica ai sensi dell’articolo 15” oltre il termine del 31 Maggio 2018 comporta una riduzione dell’1% per giorno lavorativo di ritardo sino al 11 giugno 2018. Le domande di modifica pervenute oltre il termine del 11 giugno 2018 sono irricevibili.

Per leggere il bando completo clicca qui: AGC_DD_G02908_09_03_2018_Allegato_A__bando_pubblico

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *