Regione Lazio, Avviso per l’inserimento negli elenchi di assistenza primaria

Con Determinazione 18 luglio 2019, n. G09823 vengono approvati i distretti sanitari carenti di assistenza primaria rilevati all’anno 2019, con a margine indicato il numero dei medici occorrenti per il rispetto del rapporto ottimale, come in allegato rappresentato. Con la stessa determina viene approvato l’Avviso per l’inserimento negli elenchi di assistenza primaria”.

Possono concorrere al conferimento degli incarichi:

a) Per trasferimento i medici titolari di incarico a tempo indeterminato di assistenza primaria iscritti in uno degli elenchi dei medici convenzionati per l’assistenza primaria della Regione Lazio, che risultino inseriti da almeno due anni nell’elenco di provenienza, maturati alla data di scadenza per la presentazione delle domande di partecipazione;

b) Per trasferimento i medici titolari di incarico a tempo indeterminato di assistenza primaria iscritti negli elenchi dei medici convenzionati per l’assistenza primaria di altre Regioni che risultino inseriti da almeno quattro anni nell’elenco di provenienza, maturati alla data di scadenza per la presentazione delle domande di partecipazione; Purché entrambe le categorie di medici al momento dell’attribuzione del nuovo incarico, non svolgano altre attività a qualsiasi titolo nell’ambito del SSN, eccezione fatta per incarichi di continuità assistenziale;

c) I medici inclusi nella graduatoria definitiva unica regionale valida per l’anno 2019;

d) I medici che abbiano acquisito il titolo di formazione specifica in medicina generale successivamente alla data di scadenza della presentazione della domanda di inclusione in graduatoria regionale valida per il 2019 (31/01/2018), autocertificandone il possesso all’atto della presentazione della domanda per il conferimento dell’incarico;

e) Medici iscritti al corso di formazione specifica in medicina generale: ai sensi dell’articolo 9, comma1, del decreto Legge n. 135/2018, convertito con legge n. 12/2019, i laureati in medicina e chirurgia abilitati all’esercizio della professione, iscritti al corso di formazione specifica in medicina generale nella Regione Lazio, possono partecipare alla assegnazione degli incarichi convenzionali, in subordine ai medici in possesso del relativo diploma e agli altri medici aventi a qualsiasi titolo diritto alla assegnazione, comprese le procedure previste al comma 17 dell’articolo 5 dell’ACN/2018.

Presentazione delle domande: entro il termine perentorio di venti giorni decorrenti dal giorno successivo a quello di pubblicazione del presente avviso sul Bollettino Ufficiale della Regione Lazio del 23.07.2019.

Per leggere l’Avviso completo, cliccare qui:

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *