Regione: Zingaretti parla di temi ma le priorità sono discontinuità e semplificazione

Oggi, nel corso della seduta del consiglio regionale, abbiamo ascoltato con attenzione le dichiarazioni del presidente della regione Lazio, Zingaretti. Un discorso incentrato su cinque assi di intervento e sulle misure che saranno nei prossimi mesi oggetto del dibattito politico. I temi sono noti, dai rifiuti alla sanità, dal sociale al turismo. Ma adesso inizia la parte più complessa che è lavorare perchè quelle che sono linee guida diventino risposte per le comunità che rappresentiamo. In questo contesto ho apprezzato molto l’intervento del nostro candidato presidente, Stefano Parisi, che ha evidenziato il metodo che deve segnare questa nuova Legislatura. Un metodo che non nasce solo nella definizione di un’agenda e nella sua condivisione ma che si radica nell’attuare scelte impostate sulla discontinuità e sulla semplificazione, nonché ben calibrate rispetto alle effettive esigenze dei territori. Senza la discontinuità, infatti, il rischio è di seguire quell’immobilismo che ha ridotto, in tutti i settori, questa regione ad una serie di macerie. Oggi il Lazio è diventato, anche a causa di leggi complicate nella forma e nella sostanza, l’ufficio complicazione affari semplici. Questo non possiamo più permettercelo. Per questo il timone di questa nuova Legislatura dovrà essere la semplificazione che significa cambiare la modalità con cui si legifera. Significa mettere a punto norme semplici e chiare a vantaggio delle imprese e dei lavoratori. Dopo l’intervento di Zingaretti e dei candidati presidenti il consiglio è stato sospeso. Riprenderà mercoledì prossimo e quell’occasione interverrò per dare voce al nostro territorio e chiedere a Zingaretti risposte chiare ed immediate su temi chiave per lo sviluppo di questa Regione, come la realizzazione della Roma – Latina, le scelte e le relative tempistiche per la redazione del piano dei rifiuti, sulla sanità all’insegna di quella che sarà il nostro modo di fare politica e di incarnare una opposizione seria e determinata fondata sulle scelte, senza compromessi.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *