Roma, Marino peggio di Pulcinella sta prendendo in giro i cittadini

Il sindaco Marino ha ritirato oggi le dimissioni presentate il 12 ottobre. E’ riuscito a fare peggio di Pulcinella. Sta strumentalizzando i cittadini e utilizzando il Comune come se lo avesse ereditato e fosse cosa sua sfruttando la casella magica dei venti giorni, prevista dalla legge, nel maldestro tentativo di far spegnere i riflettori sui suoi errori e governare come se nulla fosse accaduto. Si è dimostrato attore scadente di un teatrino che non fa più ridere alcuno e soprattutto ha dimostrato, ancora una volta, di non riuscire neanche ad avere la dignità e le spalle dritte che servono per portare a termine una decisione. Roma non ha bisogno di un sindaco così, ha bisogno di cambiamento, di concretezza e soprattutto di lealtà. Tutti elementi che a Marino mancano. Mi auguro che chi lo circonda, in particolar modo il centrosinistra che lo sostiene,  stacchi la spina definitivamente e smetta di prendere per il naso i cittadini affossando l’immagine della Capitale d’Italia.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *