Sanità, l’Azienda Sanitaria Locale Roma 5 indice, in qualità di capofila, Concorsi pubblici per diversi posti da assegnare in varie Discipline

In esecuzione della deliberazione n. 1373 del 07.11.2019 l’Azienda Sanitaria Locale Roma 5 indice, in qualità di capofila, diversi Concorsi pubblici, per titoli ed esami, per diversi posti, da assegnare come segue:

n. 53 posti di Dirigente medico – Area medica e delle specialità mediche – disciplina Medicina e chirurgia d’accettazione e d’urgenza:

  • n. 15 posti ASL Roma 4
  • n. 38 posti ASL Roma 5 – di cui n. 1 posto riservato al personale precario in possesso dei requisiti di
    cui all’art. 20, comma 2, del D.Lgs n. 75/2017

n. 31 posti di Dirigente medico – Area della medicina diagnostica e dei servizi – disciplina Radiodiagnostica:

  • n. 4 posti ASL Roma 4
  • n. 18 posti ASL Roma 5 – di cui n. 2 posti riservati al personale precario in possesso dei requisiti di
    cui all’art. 20, comma 2, del D.Lgs n. 75/2017
  • n. 9 posti ASL Roma 6

n. 16 posti di Collaboratore Professionale Sanitario – Tecnico Sanitario radiologia medica – categoria D:

  • n. 3 posti ASL Roma 4
  • n. 5 posti ASL Roma 5
  • n. 8 posti ASL Roma 6 di cui n. 1 riservato al personale precario in possesso dei requisiti di cui
    all’art. 20, comma 2, del D.Lgs n. 75/2017

n. 6 posti di Dirigente Farmacista – Area di Farmacia – disciplina Farmacia ospedaliera:

  • n. 1 posto ASL Roma 4
  • n. 1 posto ASL Roma 5 riservato al personale precario in possesso dei requisiti di cui all’art. 20,
    comma 2, del D.Lgs n. 75/2017
  • n. 4 posti ASL Roma 6

Ente capofila per la gestione delle presenti procedure concorsuali è la ASL Roma 5. Si intende per procedura concorsuale: l’indizione del bando, la pubblicazione, la gestione delle domande, l’organizzazione delle prove selettive, l’effettuazione delle prove, la conclusione delle prove e l’approvazione della graduatoria finale, la gestione delle opzioni e della scelta dei soggetti vincitori, l’attribuzione alle aziende aggregate, la gestione della graduatoria, lo scorrimento della stessa e qualsiasi altro provvedimento e/o adempimento correlato, connesso, conseguente, derivante.

Possono partecipare al concorso coloro che sono in possesso dei requisiti previsti dai singoli Avvisi relativamente al posto oggetto della procedura concorsuale di interesse.

Termini di presentazione: la presentazione delle domande deve avvenire entro e non oltre le ore 24:00 del 30° giorno successivo a quello della data di pubblicazione dell’estratto del presente bando sulla Gazzetta Ufficiale della Repubblica Italiana.

Per leggere gli Avvisi completi, consultare il Bollettino Ufficiale della Regione Lazio del 26.11.2019 – N. 95 – Supplemento n. 1.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *