Sulla Pontina il consigliere Forte è uscito fuori tema

Il consigliere del Pd Enrico Forte ha preso lucciole per lanterne. Non si spiegano altrimenti le sue dichiarazioni in merito al ritardo dei lavori sulla Pontina. Non è indubbio lo stato di salute in cui si trova l’Astral ma non è altrettanto in dubbio che la Pontina sia bloccata da due mesi. Tra l’altro gli interventi, di somma urgenza, sono fermi in attesa del via libera da parte dello S.D.A.R. (ex genio civile). Forte dice che i lavori inizieranno domani, era “domani” anche il 16 aprile 2014 ma dei cantieri neanche l’ombra. Premesso questo ho semplicemente chiesto ragione al presidente Zingaretti delle motivazioni per cui la Pontina, che è strada ad alta percorrenza con volumi di traffico ingenti, sia bloccata da due mesi con disagi ingenti per i cittadini. L’elencazione delle inadempienze della Polverini è storia vecchia. Noi siamo al governo oggi e ci interessa che oggi siano date risposte ai cittadini non ripetendo gli errori del passato. Il punto è decidere se ci si vuole crogiolare sulla memoria o si vuole dare un futuro diverso e migliore ai nostri cittadini. Capiamo che sia stata effettuata una difesa d’ufficio del presidente Zingaretti ma se fossimo a scuola si direbbe che il consigliere Forte è uscito decisamente fuori tema.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *